Blog di Stefano - Miscellanea57

capperi
Il computer: l'universo in casa ...
il computer l'universo in casa
Vai ai contenuti

Indifferenza o espressione dei silenzi?…

Miscellanea57
Pubblicato da in Pensieri ed Incontri · 18 Settembre 2013

Chi vive veramente non può non essere cittadino, e parteggiare. Indifferenza è abulia, è parassitismo, è
vigliaccheria, non è vita.
Antonio Gramsci, Indifferenti, su La Città futura, 1917
…Personalmente credo che non esistano persone “indifferenti” ma, semplicemente persone che agiscono secondo un
proprio modo di pensare e, vedere le cose; e questo in totale libertà di coscienza – al di là del “giusto o non
giusto” – libertà di scelta che a volte viene celata da questo velo di “indifferenza” per l’intolleranza, la
ghettizzazione da parte di coloro che parteggiano a “senso unico”.
Anche l’universo, nel senso più esteso, generico, della parola, non è né ostile né amichevole ma, è semplicemente indifferente eppure, quale meraviglie opera;forse è la stessa “indifferenza” che ha permesso alle pietre di durare immutate per milioni di anni.
Come citava Oscar Wilde; l’indifferenza è la vendetta che il mondo si prende sui mediocri…




Nessun commento

Guestbook
Cerca in questo sito
Torna ai contenuti